Chiudi

Illuminazione a led per stare meglio

Si chiama Blue Light Therapy ed è la nuova tecnologia per l’illuminazione a led adatta a luoghi pubblici come ospedali.

illuminazione a led

Questa nuova tecnologia per l’illuminazione a led è stata creata dalla C3 Lighting: si tratta di un tipo di illuminazione regolabile in base a una serie di varianti, quali la copresenza dell’illuminazione naturale, l’orario di accensione, la funzionalità in base ai bisogni, il colore dell’illuminazione e così via.

Pare che questa illuminazione a led consenta di abbassare i livelli di melatonina di chi la fruisce, inducendo in questo modo il buonumore. Per questa ragione, è adatta a luoghi come gli ospedali o in generale luoghi di cura: dal buonumore, si sa, comincia il primo passo che dalla cura porta alla guarigione, o in altre parole sentirsi meglio può aiutare a stare effettivamente meglio.

Questa tecnologia per l’illuminazione a led è anche molto semplice da utilizzare, perché funziona con un’app e si può regolare perfino con uno smartphone. La possibilità di utilizzare la luce di un determinato colore anziché la luce bianca può anche creare un clima adatto alla cromoterapia. Infine, questa illuminazione a led non presenta nessun tipo di tremolio, come talvolta accade.

La tecnologia si evolve ogni giorno e non sappiamo da dove possono provenire eventuali benefici, ma stavolta è molto probabile che si siano raggiunti grossi passi avanti per quanto riguarda l’illuminazione a led.

Fonte: Ledsmagazine.

© 2024 ILLUMINAZIONE A LED | Tema WordPress: Annina Free di CrestaProject.